loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Valori fondanti

Inserito in Chi siamo - Ultima modifica il:

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Il primo gennaio 2014 nasce l'Azienda unità sanitaria locale della Romagna (Ausl della Romagna). Riunisce le strutture e i servizi delle Aziende Usl di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini, che da tale data cessano di esistere.

L'AUSL c'è !La natura di bene comune dell'Azienda sanitaria e la particolare valenza etica della sua attività richiede la chiara esplicitazione dei valori e dei principi che sottendono il comportamento dell'Azienda. I "valori fondanti" rappresentano i valori principali che orientano i comportamenti delle persone che lavorano nell'Azienda e che contribuiscono al raggiungimento della sua missione; costituiscono il comune ed esplicito punto di riferimento per la definizione dell'interesse generale dell'organizzazione aziendale e per la formulazione di giudizi di valore su ciò che sia giusto, migliore, preferibile, opportuno, compatibile.

CENTRALITA' DEL CITTADINO
L'Azienda USL indirizza il proprio impegno e la pratica professionale alla soddisfazione dei bisogni del cittadino sviluppando rapporti di fiducia e comprensione dei reciproci punti di vista. A tal fine rende facilmente disponibili e accessibili le informazioni necessarie, per permettere, al cittadino stesso, la scelta consapevole e la fruizione delle prestazioni di cui necessita. Questa finalità richiede attenzione al continuo miglioramento della qualità dei servizi.
AFFIDABILITA', QUALITA' CLINICA E SVILUPPO PROFESSIONALE
L'Azienda si impegna ad adeguare con continuità e costanza le azioni, i comportamenti e il servizio prodotto alle necessità della popolazione di riferimento, alle priorità e agli obiettivi a tal fine fissati. Deve perseguire lo sviluppo professionale di quanti operano all'interno dell'azienda stessa e favorire la massima integrazione tra i professionisti, tra unità organizzative, tra l'Azienda ed i diversi settori economici e sociali del territorio. Più in specifico deve:
  • assicurare la coerenza delle azioni e dei risultati rispetto agli impegni assunti;
  • sviluppare la competenza dei propri dirigenti ed operatori garantendo lo sviluppo dei programmi permanenti di revisione della pratica clinica e professionale;
  • sostenere il miglioramento organizzativo con adeguati percorsi formativi, di ricerca e innovazione per governare i processi di cambiamento;
  • promuovere l'aderenza a criteri e standard di qualità clinica assistenziale e professionale attraverso i sistemi di valutazione interna;
  • promuovere le capacità e gli strumenti per reperire e valutare criticamente l'informazione scientifica e per applicarla nel proprio contesto operativo.
EFFICACIA
Il processo decisionale seleziona le azioni basate su prove di evidenza nella capacità di raggiungere gli obiettivi assistenziali od organizzativi programmati; adegua continuamente tipo e modo di intervento in funzione dei risultati con gli stessi raggiunti; persegue un utilizzo appropriato delle risorse disponibili anche attraverso l'integrazione delle strutture e di tutte le risorse interne, nella logica della rete integrata e coordinata dei servizi finalizzata a sempre maggiore appropriatezza delle prestazioni e ad assicurare continuità assistenziale, anche attraverso l'apertura a sinergie con le altre aziende sanitarie, in particolare quelle dell'Area Vasta Romagna, con le strutture accreditate e con le organizzazioni no-profit.
INTEGRAZIONE
L'Azienda deve favorire la massima integrazione tra i professionisti, tra unità organizzative dell'Azienda, tra l'Azienda ed i diversi settori economici e sociali del territorio per sostenere:
  • a livello interno, il lavoro di gruppo attraverso l'organizzazione dipartimentale che viene assunta come assetto organizzativo fondamentale per l'organizzazione e la gestione della produzione dei servizi e delle prestazioni assistenziali;
  • a livello di relazioni esterne, il consolidamento di reti di collaborazione per offrire servizi integrati con le altre strutture sociali, per partecipare allo sviluppo delle politiche di salute delle comunità locali del territorio, per realizzare l'integrazione sociale e sanitaria.
EQUITA' E SOLIDARIETÀ
L'Azienda garantisce, a parità di bisogno e di competenza, part e tempestiva opportunità di accesso alle prestazioni ed ai servizi per assicurare a tutta la popolazione livelli di assistenza adeguati nella loro appropriatezza e qualità, ma economicamente sostenibili per la comunità che ne sopporta gli oneri.
L'Azienda deve favorire tutte quelle iniziative di solidarietà rivolte a rafforzare il sistema sanitario e di sicurezza sociale, nella piena convinzione che lo sviluppo non può prescindere dall'attenuazione delle differenze sociali e dal promuovere l'integrazione dal punto di vista di genere. Per questo l'Azienda si propone di sviluppare intese e collaborazioni con le Associazioni di volontariato presenti nel territorio per favorirne l'attività e l'apporto originale ed insostituibile a supporto ed integrazione delle strutture istituzionalmente preposte.
FLESSIBILITA'
L'Azienda esprime la volontà e la capacità di adeguare i propri comportamenti e l'uso delle risorse ai cambiamenti interni ed esterni all'Azienda stessa e di essere in grado di rendere sensibile e specifica l'azione in risposta ai nuovi bisogni. Devono essere, sempre contestualizzate le regole e le procedure per ottenere percorsi, anche di accesso ai servizi, meno burocratizzati, più semplificati, flessibili e non ridondanti verso i bisogni dei cittadini.
TRASPARENZA
L'Azienda, con lo scopo di privilegiare la massima apertura e trasparenza nei rapporti con il cittadino, garantisce la libera circolazione delle idee e delle informazioni sulle procedure, sulle risorse e sui risultati e la visibilità del processo decisionale, internamente ed esternamente all'Azienda. Più nello specifico si impegna a:
  • definire regole esplicite nell' acquisizione e nella cessione di servizi o prestazioni e diffonderne la conoscenza, restando costantemente disponibili a confrontarsi, motivare e diffondere le proprie opinioni e le ragioni delle decisioni;
  • sviluppare un sistema di verifica costante sulla corretta realizzazione degli impegni assunti, sullo stato di avanzamento degli obiettivi e sul grado del Toro raggiungimento;
  • garantire percorsi strutturati ed espliciti di valutazione dei risultati che permettano l'utilizzo ottimale delle risorse;
  • valorizzare l'apporto individuale e di gruppo, promuovere il coinvolgimento delle diverse professionalità ai processi di sviluppo e di miglioramento della qualità del lavoro e dei servizi, allargare la partecipazione interna per sviluppare proposte operative sulle scelte di governo aziendale;
  • esplicitare e rendere contestabili i diversi livelli di autonomia e di responsabilità decisionale adeguando i sistemi premianti all'importanza del ruolo assolto e al risultato prodotto.
Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"