loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Trattamento dei circuiti delle caldaie a vapore

Inserito in Efficenza energetica - Ultima modifica il:

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Il trattamento dell'acqua dei circuiti delle caldaie a vapore è indispensabile per tenere sotto controllo corrosioni e incrostazioni.
Ottimizzandolo, ed impiegando acqua osmotizzata, è possibile ridurre gli spurghi (cioè lo scarico di una parte di acqua dal circuito per espellere i sali contenuti, nocivi per gli impianti), ottenendo risparmi di acqua e di energia termica (perchè l'acqua si trova ad alta temperatura).
Tali risparmi possono essere aumentati ulteriormente recuperando il calore prima che l'acqua sia effettivamente scaricata in fogna. 

li impianti che utilizzano questo sistema sono a servizio degli ospedali di Rimini e Riccione.
Stato di attuazione: Rimini - completo, Riccione - progetto.

Il consuntivo (per l'impianto di Rimini) viene realizzato secondo il sistema della misura diretta: la quantità di spurgo è passata da una media di 45 m³ di acqua alla settimana, ad un valore intorno ai 5 m³. Questi risultati corrispondono a 98.344 kg di CO2 e 40,7 TEP.
 
 
 
Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"