loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Film

Segnaleremo in questa sezione alcuni film che hanno come protagonista principale (o secondario e laterale, ma significativo) un professionista della assistenza, della cura, dell'educazione, oppure un ricercatore che ha dato particolari contributi ad esse.

Al di là della vita / USA 1999 / Regia di Martin Scorsese

Inserito in Film

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un infermiere del servizio di emergenza di un quartiere periferico di New york - un quartiere sporco, desolato, degradato, violento, infestato dall'abuso dell'alcol e delle droghe più devastanti, luogo di prostituzione - vive una profonda crisi professionale e personale.

Parla con lei / Spagna 2002 / Regia di Pedro Almodovar

Inserito in Film

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Due uomini (Benigno che lavora come infermiere, Marco giornalista e scrittore di guide) si incontrano in una clinica. Qui sono ricoverate due donne (Alicia giovane ballerina e Lydia torera) affettivamente legate a loro ed entrambe entrate in coma in tempi e modi diversi.

Dottor Akagi / Francia-Giappone 1998 / Regia di Shohei Imamura

Inserito in Film

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Sempre di corsa senza mai risparmiarsi il Dott. Akagi svolge la sua attività. Ad assisterlo una giovanissima ragazza sottratta alla prostituzione. Tra favola e delirio il film rappresenta la lotta sempre impari, e comunque necessaria, contro malattie e distruttività, lotta che solo la purezza ideale e l'amore possono sostenere.

Carandiru / Brasile-Argentina 2003 Regia di Hestor Babenco

Inserito in Film

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nel più grande carcere brasiliano (Carandiru) un medico – attorniato da violenza, povertà, malattia, sessualità senza alcuna protezione, prostituzione, vecchi e nuovi rancori, droga, debiti contratti dentro o fuori dal carcere – contenendo il terrore e il dolore che è dentro e fuori di sé, sospendendo il giudizio, riesce a svolgere la sua attività di cura e ad ottenere la fiducia e la stima dei carcerati.

Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"