loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Maurizio Chierici, Malgrado le amorevoli cure, 1977 Einaudi

Inserito in Romanzi e racconti - Ultima modifica il:

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

[Racconto-verità di un trapianto utilizzato per imporre certi poteri, certi interessi personali. Denuncia documentata, nel contempo, di tanta medicina fondata su perverse logiche di potere e di profitto.]

Quando scrive Malgrado le amorevoli cure, una sorta di racconto-verità, Maurizio Chierici (1936) è inviato speciale del ‘Corriere della sera’ e collabora alla TV. Prima di questo aveva pubblicato alcuni libri-inchiesta tradotti anche in Germania e in Francia.

Con nomi e riferimenti inventati, ma trasferendo nel racconto una storia reale, il libro è la storia di un trapianto di rene utilizzato come una specie di colpo di mano per imporre, ‘sistemare’, un chirurgo e per far trionfare certe logiche di potere. Più in generale, inoltre, è un racconto documentato di come la medicina era troppo spesso allora governata da logiche di potere-prestigio-avidità piuttosto che dal mandato che dovrebbe fondarla: l’essere al servizio del cittadino malato, chiunque esso sia.
La scrittura fondamentalmente giornalistica, forse troppo preoccupata di informare, può rendere in certi momenti (così è stato per me) faticosa la lettura di questo scritto che in ogni caso alla fine riesce, in poche pagine (104), a rendere assai bene la drammatica situazione di tanta medicina italiana in quegli anni. (G.M.)

Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"