loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
 

Il Ricovero psichiatrico

Inserito in Guida al ricovero - Ultima modifica il:

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il ricovero psichiatrico avviene su indicazione dello specialista del Dipartimento di Salute Mentale o del Medico di famiglia o, ancora, su richiesta della persona interessata.

Il ricovero può essere effettuato presso il Servizio psichiatrico di diagnosi e cura dell’ospedale, presso cliniche psichiatriche universitarie o in case di cura accreditate.
Ogni persona ha il diritto di accettare o meno una proposta di ricovero. In particolari situazioni, quando una persona mostra alterazioni psichiche tali da richiedere interventi terapeutici urgenti, il medico deve attivare tutti gli strumenti per far comprendere alla persona che le cure sono necessarie.

Se la persona persiste nel rifiuto, può essere richiesto il Trattamento sanitario obbligatorio (TSO) che consiste in un ricovero obbligato da effettuarsi esclusivamente all’interno del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura, presente negli ospedali del territorio.
Il TSO ha una durata di 7 giorni rinnovabili e viene disposto con un’ordinanza del Sindaco del Comune, convalidata dal giudice tutelare del Tribunale entro 48 ore.
La proposta al Sindaco deve essere presentata da un medico che a sua volta abbia ricevuto la convalida da un altro medico, preferibilmente del Dipartimento di salute mentale o comunque da parte della struttura pubblica.
Qualora le condizioni cliniche della persona siano meno gravi e il ricovero non sia necessario, lo stesso TSO può essere effettuato nella sua abitazione o presso l’ambulatorio del Centro di salute mentale.

Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"