loga ausl della romagna
Rimini
Qr Code
URL della pagina
  • lunga vita alle signore
  • 136178309554 135305351145 banner 720x83
  • logo campagna regionale presto e bene
 

AUSL Romagna Rimini: notizie ed eventi in evidenza

"Colosseo" chiuso venerdì 9 dicembre

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Si informa che nella gioranta di venerdì prossimo, 9 dicembre, i servizi amministrativi "centrali" con sede al "Colosseo" (sede di via Coriano, 38) - Rimini, rimarranno chiusi. Al relativo personale sarà "addebitato" un giorno di ferie.

Continua la campagna vaccinale contro l'influenza

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La campagna di vaccinazione antiinfluenzale, iniziata il 7 novembre, sta procedendo speditamente e molti medici di medicina generale stanno osservando un aumento, rispetto all’anno precedente, del numero di cittadini che richiedono la vaccinazione. Alla luce di ciò l’Azienda USL ha già provveduto, nella scorsa settimana, a rifornire i Medici di Medicina Generale di tutti gli Ambiti territoriali di ulteriori dosi di vaccino e, valutate le ulteriori necessità, sta procedendo ad ordinarne ancora presso le Case farmaceutiche distributrici.

Contro la violenza di genere, un impegno concreto

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza alle donne, che ricorre oggi (venerdì 25 novembre), i Comitati di Distretto della Romagna e l’Azienda USL vogliono rimarcare il proprio impegno contro la violenza di genere che, purtroppo, anche negli ultimi mesi ha mietuto due vittime nel territorio romagnolo senza contare i casi in cui, pur non arrivando alla morte, le donne subiscono maltrattamenti e violenze, di natura fisica, sessuale, psicologica, economica, che vanno a minarne corpo e anima.

"Costruire Salute" anche nei cantieri edili: un incontro al Palacongressi

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il comparto delle costruzioni edili si caratterizza per l’elevata frequenza degli infortuni gravi e mortali. L’andamento negli anni di questi infortuni mostra una graduale diminuzione, ma gli indici di questo comparto permangono superiori alla media degli altri comparti. Inoltre il numero di malattie professionali denunciate e riconosciute del comparto costruzioni è in aumento anche in relazione agli altri comparti: nell’anno 2012 hanno raggiunto il 16 per cento del complesso delle malattie professionali denunciate. Le malattie osteoarticolari rappresentano la stragrande maggioranza delle malattie professionali riconosciute superando l’80 per cento del totale, mentre le malattie tumorali oggetto di denuncia pur essendo in aumento, sono sicuramente sottostimate.

"Farsi un'idea per scegliere il futuro"? Ecco gli open day del Campus universitario di Rimini

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
"Farsi un'idea" del proprio corso di studi dopo il diploma, magari a Rimini. E' questo il senso dell'Open day del Campus universitario di Rimini "Farsi un'Idea per scegliere il Futuro", che si svolgerà i prossimi primo e 2 dicembre, dalle ore 8:30 alle ore 13:30 presso Aula Magna del polo, in via Angherà, 22 a Rimini. Studenti, insegnanti e genitori interessati sono invitati a partecipare agli incontri. Tutte le informazioni e le modalità di adesione al link http://www.unibo.it/it/campus-rimini/servizi-di-campus/urp-orientamento/in-entrata/incontri-di-orientamento/farsi-unidea

Interventi alla spalla, trasmessi da Cattolica a New Delhi

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Il professor Porcellini e alle sua spalle il dottor Paladini Ancora riconoscimenti di livello internazionale per la Chirurgia della Spalla e del Gomito dell’Ospedale “Cervesi” di Cattolica, diretta dal professor Giuseppe Porcellini: due interventi che verranno effettuati domani mattina nel reparto, saranno infatti trasmessi in diretta, attraverso un collegamento con le telecamere a circuito chiuso dell’ospedale cattolichino, a 13mila specialisti ortopedici di tutto il mondo che stanno svolgendo un importante congresso sulla specialità a Nuova Delhi (India).
Il congresso è l’“Isksaa Global Summit 2016”, iniziato oggi e che proseguirà anche domani presso l’importante città indiana. Sul posto il dottor Paolo Paladini, dell’equipe del professor Porcellini il quale già stamane ha tenuto un intervento sul tema “Varie modalità di ripresa dall’intervento di Laterjet” e sulle “Opzioni chirurgiche per la retrazione massiva della cuffia dei rotatori”.

Aids: guardia alta con l'Hiv Test Days in tutta la Romagna

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
L'ospedale di Rimini Tenere alta l’attenzione sulla prevenzione dall’infezione del virus HIV. In occasione della giornata mondiale contro l’Aids, anche quest’anno l’Ausl della Romagna promuove l’HIV TEST DAYS, l’apertura degli ambulatori di Malattie Infettive, Dermatologia e SerT sabato 26 novembre, dalle 8 alle 12, per invitare le persone ad effettuare gratuitamente il test per l’HIV ed offrire tutte le informazioni utili alla prevenzione dell’Aids. Quest’anno l’iniziativa vede anche la preziosa collaborazione della Croce Rossa e dell’AVIS , che saranno in varie piazze con i loro mezzi in diverse giornate fra il 29 novembre e il 3 dicembre.
Tutti i campioni prelevati nell’HIV TEST DAYS saranno condotti ed esaminati dall’Unità Operativa Microbiologia del Laboratorio dell’AUSL Romagna di Pievesestina.
Fare il test è importante poiché una persona affetta da infezione HIV può rimanere asintomatica per anni: in questa fase l’infezione può essere diagnosticata solo con il test per l’HIV.

Telethon e Uildm si presentano sabato 19 all'Ospedale di Rimini

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Nell'ambito della campagna di sensibilizzazione nei confronti delle malattie rare di Telethon e Uildm, si svolgerà a Rimini, nella mattinata di sabato 19 novembre, dalle ore 10 alle ore 12:30, presso l'Aula G (Ospedale "Infermi" di Rimini, accesso da via Flaminia) una conferenza pubblica della serie "Incontri con la Ricerca". Tutti i dettagli negli allegati.
Allegati
FileDescrizioneDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (COMUNICATORimini2016.pdf)Il comunicato stampa completo sull\'eventoIl comunicato stampa completo sull\'evento453 kB18-11-2016 13:08
Scarica questo file (campagnatelethon.pdf)La descrizione della campagna TelethonLa descrizione della campagna Telethon538 kB18-11-2016 13:20

Giornata del Prematuro: eventi e dati di Rimini

Scritto da Francesco Pagnini il . Inserito in News

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il logo dell'associazione "Festa per far Festa" che sostiene la "Prima Coccola" Il 17 novembre, ricorre la giornata mondiale della prematurità. Un neonato su 10 nasce prima del tempo, vuol dire che in Italia nascono circa 50mila prematuri all’anno e che ogni anno ci sono dai 700mila ad 1.800.000 bambini di età compresa tra 0 e 14 anni ex-prematuri. Si tratta di bambini e famiglie con bisogni speciali, soprattutto quelli nati di peso inferiore al chilo e mezzo che rappresentano circa la decima parte di tutti i prematuri. A Rimini negli ultimi anni è cresciuta sensibilmente l’assistenza a neonati di peso alla nascita inferiore al chilo e mezzo che sono attualmente circa 60 ogni anno. Questo dato pone Rimini tra le tre maggiori Terapie Intensive Neonatali (Tin) della Regione Emilia-Romagna. Più della metà dei neonati di peso molto basso proviene da fuori provincia/regione.
Questo sito non fà uso di cookie di profilazione di terze parti. Utilizza solamente cookie "tecnici" emessi direttamente dal sito per scopi editoriali o per permettere l'erogazione di servizi. Per maggiori dettagli leggere la "privacy policy"